Comunicato2403



Comunicato2403



Comunicato2403


Comunicato2403

Promozione Minibasket Cristo Re
CantieriSportiviTestata

 


Dote Sport Dote Sport

 

SERIE C GOLD 16/09/2020: IL SALUTO DEL PRESIDENTE ALLA SQUADRA PER LA NUOVA STAGIONE

«E’ bello ripartire, senza dimenticare che non ci siamo mai fermati».

Con queste parole il presidente Fabio Tambani ha aperto il discorso di inizio anno in casa Sansebasket.

Il suo è stato un augurio alla squadra ed una chiamata alla responsabilità.

«Voi che rappresenterete la Sanse nel campionato di C Gold – ha detto il presidente ai giocatori e allo staff – dovete aver ben presente ciò che sta dietro alla canotta biancoverde che indossate: legame con il territorio, attenzione alle persone, formazione e solidarietà. Questo è ciò che ci sta a cuore».

Il numero uno della Sansebasket ha infatti ricordato le molte iniziative portate avanti dalla società, alcune anche in tempo di lockdown: il supporto a MEDeA Onlus, la raccolta fondi per l'ospedale, i meeting virtuali insieme ai ragazzi, l'impegno nel Baskin…

«Senza dimenticare l'impegno con il settore giovanile – ha ricordato Tambani – che oltre ad aiutare alcuni giocatori a raggiungere alti livelli, punta a far crescere persone. Per questo mi aspetto una squadra vincente: non per forza sempre vincitrice, ma capace di apprendere e di migliorare affinchè tutta la Sansebasket, ed il territorio, ne traggano beneficio».

All’interventi di Tambani ha fatto seguito quello di Luca Zanacchi, assessore allo sport del Comune di Cremona.

«Mi fa piacere essere qui con voi questa sera – ha esordito Zanacchi – anche perché con questa società abbiamo condiviso idee e realizzato progetti in ambito sportivo, educativo e sociale. Questo vale molto per noi. Ovviamente non posso che augurarci anch'io una stagione vincente, senza dimenticare ciò che sta alla base dello sport: il divertimento».

In un tempo di incertezze, dunque, la Sansebasket ha voluto mettersi di nuovo in gioco a partire dai vertici societari. L'impegno a livello sportivo non mancherà, così come la disponibilità a contribuire alla crescita delle persone e del territorio.

Lo stile Sanse non si ferma mai.